Home » Diritto allo Studio » Diritto allo Studio

Diritto allo Studio

Dopo essere riusciti a risollevare le soglie ISEE per le rette nell’Ateneo e per le borse con Laziodisu e aver permesso a centinaia di studenti di immatricolarsi a Marzo e continuare così il proprio percorso di studi, nell’ambito del nostro lavoro con la regione Lazio rivendichiamo la riapertura dello studentato Boccone del Povero, per i quali i lavori sono cominciati ma non vedono a oggi una fine. Noi vogliamo questa riapertura per portare a una situazione sugli alloggi più dignitosa. Inoltre rivendichiamo con forza la necessità di una legge regionale sul Diritto allo Studio Universitario che includa gli studenti in ambito decisionale ed efficace nell’erogazione dei servizi. Lotta in cui siamo in prima fila da anni insieme a Link – Coordinamento Universitario.
Un’altra rivendicazione centrale nella nostra analisi rimane quella dell’abolizione dei numeri chiusi e programmati a livello d’ateneo, poiché essi pongono una barriera all’accesso che non tiene conto delle disparità sociali e quindi educative, con conseguente esclusione di una larga fetta di giovani dall’accesso all’istruzione terziaria.

Check Also

L’Università che accoglie e ascolta – Studenti genitori, Migranti, Dottarandi/e, Studenti Disabili Studenti detenuti

La maggior parte delle questioni e delle criticità presenti a Tor Vergata, inerenti ai dottorati, …